Da Caffè Pedrocchi, bollettino del fondatore dell’agenzia di stampa Stefani alla psicologia aumentata con la realtà virtuale

Su richiesta di Cavour nella Torino del 1853 il giornalista veneziano Guglielmo Stefani fondò l’agenzia di stampa Stefani, che dopo il 1945 lasciò il posto all’Ansa. A Padova dive visse, Stefani partecipò ai moti risorgimentali del febbraio 1848 finendo in carcere con Niccolò Tommaseo e Daniele Manin. Alla Fiera Campionaria, nello stand della fraglia La Vecchia Padova, sono visionabili copie del settimanale Caffè Pedrocchi fondato da Stefani, foglio che a 29 anni distribuiva ogni mattina sui tavolini del caffè padovano, punto di ritrovo dei patrioti italiani. Il 9 giugno ’48 vi si legge: Ripartizione delle truppe mobili sotto gli ordini del colonnello Ferrari concentrate in Padova: 1^ Legione Romana, Battaglione Bignami di Bologna, Battaglione Civico di Faenza, Battaglione Antonini, 2° Reggimento Volontari Pontifici, Dragoni, Cacciatori a Cavallo, Compagnia Civica del Genio, Batteria indigena, Artiglieria Civica, Ambulanza.

Nello spazio dell’associazione (sempre in cerca di una sede dove esporre permanentemente le sue testimonianze storiche) campeggiano gigantografie della Padova tra ‘8 e Novecento, con scorci scomparsi (l’Offelleria Pedrocchi) e edifici ancora presenti come la Casa del fico che Shakespeare descrisse ne La bisbetica domata, oggi sede della Soprintendenza. Presenti anche la foto dell’esposizione al Palazzo della Ragione di una sezione della prima Fiera dei Campioni di Padova e l’insegna dell’evento in corso nel giugno 1919 sull’esterno della Borsa in piazza Cavour. 

Per bambini e ragazzi

Dalle vecchie storie alle generazioni più giovani, con uno spazio per bambini e ragazzi in Fiera Campionaria al padiglione 4 e una pista di mini kart nell’attigua area esterna. Nel padiglione In famiglia ci sono da provare non solo le simulazioni delle Frecce Tricolori e dell’Esercito che mette a disposizione una tenda dove sperimentare i visori notturni, ma anche lo stand dell’associazione padovana Upendi Party Princess, nata dalla passione per i Cosplay di due amiche (Giada e Jessica), che in Campionaria porta l’universo Cosplay con hobbystica e Workshop per avvicinare i curiosi a una realtà ancora poco conosciuta. Assieme al gruppo CosplayAndNerd di Piove di Sacco specializzato in consulenza, organizzazione e promozione di eventi, Upendi anima lo stand con contenuti tipici e assieme a Royalty Creation di Padova che (previa iscrizione su www.cosplayandnerd.it o sui canali social delle tre associazioni) aiuta gli interessati ad assemblare dei peluche scelti per questa attività. Le ragazze di Royalty Creation espongono le loro creazioni artigianali acquistabili. Previsti poi corsi gratuiti in ciascuna giornata di Fiera per far conoscere la cultura giapponese, con la presenza di supereroi e principesse accanto ai quali è possibile farsi fotografare. Questo il programma dei prossimi appuntamenti: oggi Foto Set per Cosplayer con Marco Ambrosi (dalle 18 in avanti); venerdì 17 workshop su disegno Manga per bambini, con Jacopo Pasqualotto (dalle 16 alle 20); sabato 18 dalle 10 alle 23 Workshop Costruisci il tuo Gundam per bambini con Gunpla Rovigo e poi Workshop Origami con il maestro Makoto Codice Bianco; domenica 19 dalle 10 alle 23 Workshop Origami con il maestro Makoto Codice Bianco; poi esposizione auto Itasha con Itascha Italy.

Junior Camp “Diventiamo grandi insieme”

Con oltre 8.000 bambini iscritti, più di 900 animatori e oltre 100 sedi nel nord Italia, Junior Camp (nato nel 2016 a Cadoneghe-Pd) realizza il motto “Diventiamo Grandi Insieme” offrendo servizi di Centri Estivi Multisport, prescuola, doposcuola ed eventi per famiglie e bambini. L’obiettivo è creare un ambiente stimolante di crescita sviluppando iniziative sportive, educative e culturali in tutta Italia per la fascia d’età 3-13 anni. Al padiglione 4 della Campionaria Junior Camp dà informazioni sui Centri Estivi 2024 (iscrizioni aperte).

Educazione stradale

Come sempre da diversi anni, la Polizia Locale di Padova propone in Campionaria un circuito di 400 mq per insegnare l’educazione stradale ai bambini della scuola primaria. Una ventina di biciclette, cartelli stradali, incroci: tutto a disposizione dei piccoli utenti della strada per imparare a destreggiarsi in un percorso urbano ah hoc. Sono sempre presenti alcuni agenti (domenica il servizio non sarà attivo).

Scherma. Per tutte le età e condizioni fisiche

A.S. Comini 1885 Scherma Padova porta in Fiera la scherma allestendo un campo di gara con 4 pedane e gli apparecchi luminosi di segnalazione stoccate, disponibili per atleti di tutte le età, dai 6 ai 99 anni, che si affronteranno in assalti di allenamento, ma è anche possibile concorrere a un trofeo con premiazione dei più piccoli. Prove e lezioni di spada e fioretto svolte alla presenza di maestri e istruttori, sono gratuite e vi hanno accesso anche i più piccoli indossando appositi kit seguiti dagli istruttori della scuola. Un gruppo di atleti “master” dimostrerà poi come questo sport possa essere intrapreso anche in età avanzata, da ambo i sessi, ma anche dagli ipo-vedenti partecipando a competizioni di respiro nazionale, come dimostra il gruppo di scherma paralimpica Comini. Ci sono poi anche gli amici delle spade laser che con le loro armi luminose danno spettacolo.

E poi nel padiglione ci sono gli animali di peluche con le ruote che si possono noleggiare per girare più comodamente la Fiera.

Esperienze di psicologia aumentata con la realtà virtuale

Al padiglione 8 invece fino a domenica nello stand allestito in collaborazione tra iCare, Padova Looking Ahead and Beyond, Camera di Commercio di Padova e Venicepromex, la realtà virtuale è disponibile al pubblico per prove di rilassamento finalizzate anche al supporto psicologico, ottenute mediante tecnologie realizzate dalla società milanese Become Hub.  Venerdì (ore 18.30) e sabato (16.30) nello spazio incontri ne parleranno professionisti della salute mentale tra cui Luca Bernardelli e Gabriele Gramaglia rispettivamente Ceo e direttore didattico e responsabile Formazione Corporate di Become. Le prove dei visori di realtà virtuale per fare esperienza di psicologia aumentata e di rilassamento con test valutazione dell’umore, si fanno nello stand giovedì e venerdì dalle 16 alle 23 e sabato e domenica dalle 10 alle 23.  

La Campionaria propone 300 aziende con articoli anche per la persona, per tempo libero, sport, abbigliamento, un padiglione con automobili dei marchi Audi, Fiat Ford, Hyundai, Kia, Peugeot, Porsche, Volkswagen e il Gruppo Autoteam specializzato in automotive, con veicoli nuovi, a km zero e usati garantiti. Diverse le istituzioni che vi espongono: dalla Camera di Commercio di Padova Venicepromex, dalle associazioni imprenditoriali della provincia a Regione Puglia, e le forze armate Esercito, Aeronautica militarePolizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, e ancora Vigili del fuoco, Croce Verde, Protezione Civile, Polizia Urbana di Padova.

Gli eventi di venerdì 17 maggio in Campionaria

Venerdì al padiglione 4 nello stand Upendi Party Princess (Cosplay) dalle ore 16 alle 20: workshop su disegno Manga per bambini, con Jacopo Pasqualotto.

Al padiglione 8 ore 16.30 Confcommercio TerziarioDonna Ascom Padova, Comitato Imprenditoria Femminile CCIAA Pd: Regione, istituzioni e associazioni ambasciatori di parità. Alle 17.30 ColdirettiLa magia e la bellezza del Macramè. Alle 18.30 ICareLa psicologia da oggi a domani: presente e futuro della salute mentale.

Padiglione 4 ore 17: il Gruppo Cinofilo Berico di Vicenza della Protezione Civile (presente sotto le insegne dell’Associazione Nazionale Alpini) dalle 19 alle 21 eseguirà dimostrazioni di ricerca persone sotto le macerie, con una quindicina di cani di diverse razze e loro accompagnatori (privati cittadini volontari) che vengono precettati in caso di calamità e si dispongono ciascuno in una zona di pertinenza. Uomini e cani, dopo l’addestramento e l’esame di idoneità, acquisiscono il brevetto di Pronto soccorso.

Sfilata dei cani dei visitatori. I consigli della veterinaria. La sera di venerdì 17 Chiara Bottaro veterinaria comportamentalista darà consulenza gratuita nello stand dell’Associazione Italiana Amici dell’Uomo assieme all’educatrice cinofila Arianna Sottovia rispondendo a domande su progetti educativi e riabilitativi, nutrizione clinica e interventi assistiti con animali.

Palco in galleria 78, dalle 20.30 alle 22.30. Max Pianta in Tributo Renato Zero. Spettacolo di Max Pianta, cantante e pianista veneziano imitatore di artisti.